martedì 28 ottobre 2008

CLASSI‐PONTE? N O G R A Z I E !

Lo scorso 15 ottobre la Camera ha approvato la mozione della Lega Nord
secondo cui :
- verranno introdotte delle classi differenziate per i bambini
extracomunitari
- l’ingresso a scuola agli studenti extracomunitari sarà consentito
previo superamento di test e specifiche prove di valutazione
- avverrà una distribuzione degli studenti stranieri proporzionata al
numero complessivo degli alunni italiani per classe
Il provvedimento, palesemente razzista, causerà una vera e propria
ghettizzazione degli studenti extracomunitari operando, cosa ancora più
grave, una discriminazione tra i bambini e i più piccoli eliminando del
tutto la speranza di una possibile integrazione che dovrebbe partire
proprio da quella che è chiamata “seconda generazione” di immigrati.



MA N I F E S T A Z I O N E
G I O V E D I ’ 3 0 O T T O B R E
Appuntamento al le 8.30
PIAZZA TAVOLA TONDA

1 commento:

kitchpaper ha detto...

il razzismo è sempre latente, ovunque..

io direi di lasciarli fare..
succederà che una parte dell'opinone pubblica si mobiliterà, gli extracomunitari s'incazzeranno, ela cosa finirà ai tavoli dell UE, che finirà per sanzionare l'Italia..

il fascismo, e il razzismo, in Italia non sono mai spariti, ma non tornano sotto medesime le spoglie di 80 fa..

quelle sono forme e formule vecchie, e oggi come oggi ingenue..

andavano bene sino a quando esisteva ancora la guerra di trincea..

p.s.

ma cos'è tavola tonda?? e dove caspita è?